About

 

La Deuda” in spagnolo non è altro che “Il Debito”. “Il Deuda”, al maschile, è un soprannome che aveva coniato per me un vecchio amico, e che rende perfettamente l’idea della vita che per anni ho vissuto.

A quel tempo ero indebitato fino al collo con amici, parenti e non solo.

L’amico di cui su è il proprietario di un cocktail bar, che vende i drink a 4 euro, a me addirittura li vendeva a 3. Ciononostante, spesso non potevo pagarlo, o preferivo non farlo per conservare quel poco che avevo in tasca per comprare le sigarette.

Così facevo segnare sul conto, un conto che messo insieme a tanti altri che avevo in giro, mi valse quel simpatico seppur poco edificante soprannome.

Da poco più di un anno, la mia vita è radicalmente cambiata. Ho imparato a essere più attento nella gestione del denaro (questo è fondamentale), ma soprattutto, ho imparato a farne molto di più. Come? Scoprendo il web.

Professionalmente nasco come giornalista, professione che non mi portava ad avere chissà quale reddito, ma che mi ha creato infiniti sbocchi attraverso i contatti e le competenze acquisite praticandola. Ricordate: se ci si impegna in qualcosa, da cosa nascerà altra cosa, sempre. É il motto del mio successo.

Sfruttando le mie amicizie in campo editoriale ho iniziato a guardare con maggior curiosità all’altro lato della medaglia: a chi con l’informazione e la comunicazione ci guadagna, e paga i giornalisti per creare contenuti. Ho iniziato quindi a occuparmi di marketing online, di vendita di spazi pubblicitari, soprattutto di link building. Ho iniziato a far quadrare i conti e a quel punto, per guardare un po’ più in là, ho scoperto il mondo del trading, delle criptovalute e degli investimenti online.

IlDeuda.com (ho scelto questo nome per ricordare a me e ai miei lettori da dove sono partito) è un progetto nato per condividere la mia nuova visione dei soldi, una raccolta di guide e suggerimenti su un mondo relativamente nuovo anche per me, ossia quello finanziario.

Alcuni articoli sono scritti quasi interamente da me, mentre per altri un team di amici e colleghi mi aiuta a raccogliere le informazioni più importanti ma il tocco finale è sempre mio, la lista di tutti i professionisti che collaborano la trovate a questo link.

Partendo dal ruolo di giornalista, ho ampliato gli orizzonti della mia carriera professionale, non soltanto approfondendo dinamiche più dettagliate dell’immenso mondo del “fare soldi online”, ma anche intraprendendo una carriera da consulente.

Spero che il mio sito vi piaccia, e soprattutto spero che vi sia utile.

I mio lavoro era la mia passione, ma la mia passione non pagava un auto sportiva, solo che io la volevo”.

Andrea, il Deuda