Affinché qualche bene, fisico o digitale, agisca come una moneta (denaro), dovrebbe essere in grado di soddisfare otto criteri. Cerchiamo di comprendere quali sono, e se Bitcoin è in grado di soddisfarli tutti, in modo tale da poter classificare questo asset come una moneta.

I requisiti di una moneta

Per definirsi moneta ed essere usato come denaro, un bene deve avere le seguenti caratteristiche:

  • Unità di conto
  • Durevole
  • Divisibile
  • Portatile
  • Fungibile
  • Scarso
  • Mezzo di scambio
  • Riserva di valore

Scorriamo questa lista e vediamo come se la cava Bitcoin.

Bitcoin è un’unità di conto?

Sì, Bitcoin è quantificato numericamente ed è facilmente oggetto di conteggio.

Bitcoin è durevole?

Sì, Bitcoin è un codice software che è in grado di durare per sempre. Non si usura né si deteriora.

Bitcoin è divisibile?

Sì, 1 Bitcoin può essere diviso in 100 milioni (o 0.00000001 Bitcoin). Anche se 1 Bitcoin ora vale migliaia di dollari, la più piccola denominazione di Bitcoin è più piccola del valore di un penny. È dunque un bene altamente divisibile.

Bitcoin è portatile?

Sì, le valute digitali come il Bitcoin sono ancora più facili da spostare del contante e dell’oro. Bitcoin può essere trasferito in tutto il mondo in pochi minuti e a costi molto bassi.

Bitcoin è fungibile?

Sì, il Bitcoin di una persona non ha più o meno valore di quello di un’altra persona.

Bitcoin è scarso?

Sì, ci sarà sempre e solo un numero finito e predeterminato di Bitcoin emessi, e guadagnare Bitcoin appena emessi richiede di spendere risorse di computer ed elettricità attraverso un processo chiamato “mining”.

Bitcoin è un mezzo di scambio?

Sì, finché le persone sono felici di accettarlo, allora Bitcoin può funzionare come mezzo di scambio. Migliaia di persone in tutto il mondo stanno già scambiando beni e servizi reali con Bitcoin ogni singolo giorno.

Bitcoin è una riserva di valore?

Il prezzo di Bitcoin è certamente abbastanza volatile rispetto alle valute fiat, il che porta ad una riluttanza ad usare Bitcoin come riserva di valore. Ma Bitcoin non è diverso dall’oro, almeno in questo senso. Il prezzo dell’oro fluttua anche quando è denominato in valuta fiat, ma il lingotto d’oro non cambia!

Peraltro, all’inizio è sempre difficile fidarsi delle nuove tecnologie. Coloro che sono abbastanza anziani da ricordare la vita prima di Internet, possono ricordare di aver effettuato con cautela il loro primo pagamento attraverso l’online banking. A quel tempo, c’erano tutti i tipi di domande che oggi riguardano Bitcoin. È sicuro? Funzionerà? I soldi spariranno in una nuvola di fumo?

Insomma, una volta cliccato sul pulsante “invia”, l’utente poteva cadere nel panico, aspettandosi che le sue peggiori paure si sarebbero realizzate e il suo pagamento sarebbe caduto in qualche angolo irrecuperabile del cyberspazio. Tuttavia, oggi le cose sono cambiate, e fare un bonifico attraverso l’home banking è diventata prassi quotidiana. Allo stesso modo, la fiducia delle persone con Bitcoin crescerà con l’esperienza, elevando l’asset come moneta virtuale di riferimento.