L’immobiliare commerciale può essere un settore difficile su cui investire, anche se il costo di ingresso è mediamente più basso rispetto ad altri comparti del real estate. Insomma, chiunque può essere un investitore o uno sviluppatore nell’immobiliare commerciale, a patto che abbia denaro, intraprendenza e capacità sufficienti per non combinare guai e traghettarsi verso il successo.

La realizzazione di un investimento immobiliare commerciale richiede infatti un processo di pensiero attivo, piuttosto che passivo: solamente in questo modo si riuscirà a raggiungere il meritato obiettivo di crescita del proprio patrimonio nel medio lungo termine.

In altri termini, l’investimento immobiliare e la proprietà richiedono un’intensa capacità di gestione a causa della natura complessa dei contratti di locazione e dei problemi potenziali con gli inquilini, degli aspetti legali della proprietà immobiliare, dei diversi tipi di proprietà, dell’uso del terreno e dei diritti di proprietà, dei diversi mercati per l’offerta e la domanda di spazio, dei requisiti di manutenzione e di miglioramento del capitale e della moltitudine di strutture di finanziamento del capitale e del debito.

Molti partecipanti di successo del settore oggi hanno iniziato come broker e piccoli investitori comprando case in affitto o piccoli immobili nel loro quartiere locale prima di crescere in grandi imprese immobiliari commerciali.

Conviene davvero investire nel mercato immobiliare commerciale?

Sicuramente, il settore immobiliare è uno dei modi migliori per generare reddito passivo e costruire ricchezza. Anzi, è lecito affermare che investire in immobili commerciali può diventare la più alta fonte di reddito di una persona se fatto correttamente, anche se le stesse persone probabilmente ancora non lo sanno o non hanno idea da dove iniziare questa avventura professionale.

Sai che cos’è l’immobiliare commerciale?

Secondo investor.com, l’immobile commerciale è qualsiasi proprietà che viene utilizzata esclusivamente per l’attività commerciale. Ed è proprio qui che sta la differenza tra immobili commerciali e immobili residenziali.

Mentre gli immobili residenziali sono tutte le proprietà che contengono una struttura mono o plurifamiliare che non possono essere usate per scopi commerciali o industriali, gli immobili commerciali sono affittati specificamente per scopi commerciali e aziendali. Si noti che gli immobili industriali non sono la stessa cosa degli immobili commerciali!

Pertanto, un investitore immobiliare commerciale acquista o sviluppa da solo una proprietà progettata esclusivamente per scopi imprenditoriali. L’investimento immobiliare commerciale può a sua volta comportare la locazione della proprietà acquistata alle imprese che a loro volta pagano un affitto per lo spazio che occupano nella proprietà.

In ogni caso, il primo step da compiere è capire esattamente che tipo di proprietà si sta cercando a scopo di investimento come immobile commerciale, prima di uscire e iniziare ad andare a caccia delle migliori opportunità di investimento.

Comprendere i diversi tipi di proprietà immobiliare commerciale ti fornirà infatti una migliore valutazione del tipo di immobile in cui dovresti investire o specializzarti.

In genere le proprietà commerciali sono utilizzate per una vasta gamma di scopi. Tuttavia, se volessimo sintetizzarne i tipi principali, potremmo ricondurli a:

  • Uffici
  • Vendita al dettaglio
  • Industriale
  • Scopo speciale
  • Utilizzo misto

Questi ultimi, gli edifici di sviluppo a uso misto sono in particolar modo una delle tipologie di proprietà a più alta crescita della domanda: si tratta di proprietà che si prestano a un mix di usi che vanno dal residenziale al dettaglio. Per esempio, una proprietà ad uso misto può avere unità di appartamenti ai piani superiori e centri commerciali ai piani inferiori, permettendo in questo modo di soddisfare più esigenze.

Ciò premesso, prima di iniziare a investire l’immobiliare commerciale dovresti capire che è molto diverso dall’immobiliare residenziale. Quindi, anche se magari hai già maturato una certa esperienza come investitore immobiliare, permettici di rammentare come in questo caso si stia parlando di un ambito molto diverso, e che le strategie che hanno funzionato nel residenziale potrebbero non funzionare anche qui.

Nei prossimi giorni vedremo come avvicinarsi in modo più concreto e coerente a queste forme di investimento!