enjin coin

Come più volte abbiamo ricordato sul nostro sito, uno dei grandi trend di questi anni è rappresentato dal metaverso, un mondo virtuale in cui gli utenti possono creare delle vite parallele, lavorare, giocare, acquistare proprietà immobiliari e socializzare.

Non è un caso che, su questo spunto di base, siano numerosi i progetti nati con diverse velleità al fine di mettere a frutto questa tendenza con diverse declinazioni. Uno di questi è Enjin, protagonista del nostro odierno approfondimento.

In questa guida abbiamo cercato di fare il punto su cosa puoi fare per prendere parte in questo business, scoprendo come comprare Enjin e come puoi investire su questo asset anche senza pagare commissioni.

Vedremo dunque:

  • cos’è Enjin, come è nata e quali sono i suoi obiettivi;
  • perché sempre più persone vogliono comprare Enjin e guadagnare con questo asset;
  • come comprare Enjin alle migliori condizioni e perfino senza pagare commissioni;
  • come controllare il prezzo di Enjin in tempo reale;
  • perché puoi investire in Enjin anche senza essere un esperto di trading finanziario.

Ad ogni modo, prima di iniziare con il vivo di questo approfondimento, permettici un consiglio preliminare.

Al fine di sfruttare in modo operativo tutti gli spunti che troverai nelle prossime righe, ti suggeriamo infatti di aprire fin da subito un conto gratis con eToro (qui sul sito ufficiale).

Aprendo un conto gratuito, anche demo, potrai infatti sfruttare tutti i servizi di questo broker senza dover necessariamente versare del capitale.

Potrai pertanto consultare quello che la community pensa delle criptovalute più calde del momento, sfruttare gli strumenti di analisi tecnica e fondamentale e tanto altro ancora.

Insomma, aprendo un conto demo con eToro potrai subito mettere in pratica i nostri suggerimenti operativi, passando dalla teoria alla pratica in modo più efficace!

Cos’è Enjin e come funziona ENJ (Enjin Coin)

Come piattaforma decentralizzata all-in-one, Enjin consente agli utenti di creare asset digitali, caricarli sulla blockchain Ethereum e integrarli in giochi e applicazioni. Si tratta pertanto di una cassetta degli strumenti davvero potente e versatile, che comprende una suite di prodotti come:

  • Enjin Network,
  • Enjin Wallet,
  • EnjinX,
  • Efinity,
  • e altro ancora.

Andando con ordine, possiamo definire Enjin come una piattaforma blockchain con sede a Singapore che serve come infrastruttura per il boom del gioco decentralizzato, una delle tendenze più forti di questo momento.

Originariamente nata nel 2009, Enjin è oggi tra le più grandi piattaforme di gioco sociale del mondo, con centinaia di migliaia di gruppi e circa 20 milioni di giocatori registrati. Dunque, non un progetto nuovo, ma un programma ben consolidato, nato con l’idea di creare un mondo virtuale che potesse avere una rappresentazione economica reale.

Dopo quasi un decennio di genesi e sviluppo interno, nel 2018 Enjin ha avviato una ICO (offerta iniziale di moneta) per raccogliere fondi da usare per l’ulteriore crescita del progetto. Pochi giorni dopo l’ICO il team alla base di Enjin colse l’occasione per lanciare il token ERC-20, ENJ, dando il via a una serie di interventi sulla blockchain che ha condotto Enjin a lanciare la sua piattaforma utile per far sì che ogni videogioco potesse creare un token fungibile e non fungibile su rete Ethereum.

Da allora Enjin ha lavorato alacremente per perfezionare il suo business e le sue offerte di riferimento. Oltre ad aver creato una piattaforma efficace, ha cercato di compiere un ulteriore passo in avanti nello sviluppo di opzioni di scalabilità che possano rendere il suo servizio sempre più utile per la community di sviluppatori di videogiochi, e non solo.

All’interno dell’ecosistema di Enjin, il token fruibile per le operazioni di scambio è Enjin Coin (ENJ).

ENJ è la moneta che rappresenta il valore sulla rete Enjin, nel senso che ad ogni asset sulla piattaforma viene assegnato un valore in ENJ. ENJ ha attualmente una fornitura circolante di circa 835 milioni di unità, su un miliardo di ENJ che devono essere coniati in totale.

enjin
Cos’è Enjin e come funziona la sua criptovaluta nativa. (Immagine a solo scopo illustrativo)

Dove comprare Enjin

Forte di buone prospettive di sviluppo su cui tra breve torneremo, moltissime persone stanno cercando informazioni su come comprare Enjin, e dove comprare Enjin. Ma come fare?

Le soluzioni che hai disposizione per comprare Enjin sono principalmente due.

La prima è comprare Enjin su Coinbase o su altri exchange. Così facendo, potrai acquistare il token e inserirlo nel tuo wallet digitale. Potrai dunque spostare Enjin verso altri wallet, rivenderli in cambio di altre criptovalute, e tanto altro ancora.

La seconda soluzione è quella di investire su Enjin su un broker CFD come eToro. In questo caso non entrerai in diretto possesso della criptovaluta ma potrai ottenere un profitto prevedendo il corretto movimento del prezzo di questo asset.

La differenza tra le due alternative è notevole. Proviamo a confrontare gli effetti di queste due diverse strategie nella seguente tabella:

Comprare Enjin Exchange eToro
Commissioni I costi legati all’acquisto di Enjin dipendono dal valore delle transazioni, con calcolo in percentuale sull’importo dell’acquisto e della vendita. eToro non percepisce alcun costo per i suoi servizi di trading. La remunerazione del broker è infatti rappresentata solo dallo spread.
Difficoltà di utilizzo L’uso delle piattaforme degli exchange è considerato mediamente più complesso e richiede un po’ di pratica per il primo acquisto. L’uso delle piattaforme di trading online dei broker CFD come eToro è estremamene semplice e non richiede alcuna esperienza pregressa.
Versatilità Acquistando la criptovaluta con l’exchange puoi guadagnare solamente se il prezzo della stessa sale nel tempo, generando così una plusvalenza. Con i broker CFD come eToro puoi guadagnare anche se il prezzo della criptovaluta scende. L’importante è effettuare una corretta previsione.
Rischi Con gli exchange entri in reale possesso della criptovaluta, che dovrai dunque allocare in wallet di riferimento, a rischio di sottrazione, furto, smarrimento. Con i broker CFD non c’è alcun effettivo acquisto di valuta e, pertanto, non devi correre alcun rischio di distruzione dei criptoasset.

 

Insomma, come puoi ben vedere dalla breve tabella riassuntiva che sopra abbiamo riportato per praticità di utilizzo, i vantaggi derivanti dall’uso di un broker CFD come eToro sono davvero tantissime e… non sono finite qui.

Ti ricordiamo infatti che con l’uso dei broker CFD puoi investire in leva finanziaria, moltiplicando così i risultati dei tuoi trade senza però immobilizzare troppo capitale.

Inoltre, eToro ti permetterà di investire sulle criptovalute anche senza avere grandi conoscenze finanziarie, visto e considerato che grazie al copytrading potrai limitarti a indicare al broker quali trader desideri copiare: eToro farà il resto, aprendo nel tuo portafoglio le operazioni compiute dagli investitori più abili della sua community!

Come aprire un conto gratis su eToro e comprare Enjin

Ora che abbiamo descritto in misura più approfondita che cos’è eToro e cosa può fare per te, cerchiamo di comprendere come comprare Enjin.

Come intuibile, la prima cosa di cui ti devi dotare è un conto di trading.

Non preoccuparti: su eToro il conto è gratuito e si apre in pochi minuti!

In ogni caso, per evitare qualsiasi incomprensione, di seguito abbiamo cercato di riassumere i passi necessari:

comprare enjin coin
(Immagine a solo scopo illustrativo)
  • compila i dati che ti vengono richiesti, come nome utente, email e password. Metti poi il segno di spunta sui termini e sulle condizioni, e sulla presa d’atto sulla privacy. Clicca Crea account;
comprare enjin coin
(Immagine a solo scopo illustrativo)
  • a questo punto dovresti ricevere un’email da eToro, al cui interno è presente un link da cliccare per confermare la registrazione.

Come vedi, la prima parte dell’iscrizione su eToro è davvero semplicissima e ti richiederà pochi secondi.

Se però vuoi accelerare ulteriormente i tempi, ti ricordiamo che puoi collegare il tuo account su Google o su Facebook a eToro, cliccando sui pulsanti dedicati.

Se poi non dovessi trovare alcuna email di eToro nella tua casella di posta elettronica:

  • attendi qualche minuto, perché a volte le richieste di iscrizione su eToro sono davvero tante e il broker potrebbe impiegare un po’ di tempo per mandarti il messaggio di conferma,
  • controlla nello Spam, perché il provider del tuo servizio di posta elettronica potrebbe aver erroneamente disguidato il messaggio di posta elettronica,
  • richiedi un nuovo invio,
  • se nemmeno le soluzioni di cui sopra ti hanno garantito una risoluzione del problema, contatta l’assistenza clienti di eToro, sempre sul suo sito ufficiale. In poche ore dovresti trovare una risposta utile per evitare il ripetersi di questo ostacolo.

Ciò detto, superati questi piccoli step ti troverai già all’interno della piattaforma di trading del broker, pronto per investire sui mercati finanziari e, soprattutto, su Enjin.

Ti consigliamo però di completare subito la registrazione, in maniera tale da tenerti pronto nel momento in cui volessi investire sul serio. Per farlo:

  • nel menù a sinistra vai su Completa profilo,
  • segui le brevi istruzioni a video, che ti chiederanno di completare i form con i tuoi dati personali, di contatto e finanziari, e caricare i tuoi documenti di identità in corso di validità,
  • clicca su Deposito fondi, scegli il tuo strumento di pagamento preferito e indica quanto importo vuoi caricare sul tuo conto di trading.

In questo ambito, ci piace ricordare che eToro mette a disposizione dei suoi clienti tutti i principali strumenti di pagamento, tra cui scegliere il tuo preferito.

Potrai per esempio scegliere di ricaricare il saldo del tuo conto di trading utilizzando le principali carte di debito e di credito, o ancora usando i portafogli elettronici come PayPal o i bonifici bancari.

Ti ricordiamo anche che tutti gli strumenti di pagamento che eToro ti propone possono essere utilizzati per effettuare trasferimenti di denaro in tempo reale e senza commissioni, con la sola eccezione dei bonifici bancari, per la cui valorizzazione del nuovo saldo potrebbero occorrere circa 2-3 giorni lavorativi.

Come comprare Enjin su eToro step by step

Come abbiamo visto nelle scorse righe, bastano questi pochi passaggi per entrare nella piattaforma di trading di eToro e iniziare ad utilizzare tutti i suoi servizi!

Ora, considerato che il nostro obiettivo è quello di prendere un po’ di dimestichezza con la piattaforma di investimento di eToro, e farlo in tutta sicurezza, assicuriamoci di operare in modalità demo.

Per far ciò, vai nel consueto menù a sinistra e clicca su Passa a virtuale per uscire dalla modalità reale e entrare in quella demo.

comprare enjin coin
(Immagine a solo scopo illustrativo)

Come comprare Enjin senza commissioni

Ora che sei in modalità demo, potrai fare quel che vuoi senza correre il rischio di perdite! Quello che utilizzerai sarà infatti un plafond di denaro virtuale che il broker è ben lieto di metterti a disposizione per farti allenare un po’ in condizioni di massima sicurezza.

Considera però che la procedura che andremo a descrivere nelle prossime righe in relazione al trading online di Enjin, è uguale sia che tu operi in modalità demo che in modalità reale. Pertanto, potrai ripetere questi passaggi in entrambi i casi:

  • dalla schermata principale, o da quella dei Mercati, digita Enjin nella barra di ricerca che si trova in alto e seleziona la criptovaluta su cui vogliamo aprire una posizione;
comprare enjin coin
(Immagine a solo scopo illustrativo)
  • nella nuova videata che apparirà, troverai tantissime informazioni utili che miglioreranno le tue capacità di assumere un trade più consapevole, come gli strumenti di analisi tecnica e i grafici, le ultime novità, le opinioni della community;
come comprare enjin
(Immagine a solo scopo illustrativo)
  • se alla fine della consultazione di tutti i dati che trovi in questa pagina sei convinto di investire su Enjin Coin, clicca su Investi, il pulsante che si trova nella parte destra della schermata;
  • quindi, indica al broker se desideri comprare Enjin e, dunque, investire al rialzo (Acquista), oppure se invece desideri vender Enjin e, dunque, investire al ribasso (Vendi);
come comprare enjin
(Immagine a solo scopo illustrativo)
  • seleziona l’importo che vuoi investire, in dollari o in unità di criptovaluta, e conferma l’operazione.

Ora che hai aperto la tua prima posizione in Enjin, non ti rimane altro da fare che tenerla sotto controllo e scegliere cosa fare.

Vai dunque nella sezione Portafoglio, che trovi ancora una volta nel menù a sinistra.

come comprare enjin
(Immagine a solo scopo illustrativo)

Qui, come potrai notare, vedrai una sintesi di tutte le posizioni che hai aperto, con tante informazioni utili per comprendere come stanno andando i tuoi investimenti: prezzo di apertura, prezzo attuale, unità acquistate, profitto o perdita maturata, e così via.

Ricorda anche che la schermata è personalizzabile e che, dunque, potrai costruire la tua analisi di portafoglio come preferisci.

Ipotizziamo ora di voler chiudere la posizione su Enjin. Clicca sulla rotellina delle impostazioni a destra e poi seleziona Chiudi.

come comprare enjin
(Immagine a solo scopo illustrativo)

Fai dunque clic sulla X rossa a destra.

come comprare enjin
(Immagine a solo scopo illustrativo)

Nella videata successiva, conferma se vuoi chiudere tutta la transazione o solamente una parte di essa. Quindi, clicca su Chiudi la transazione.

In pochi secondi eToro effettuerà il tuo ordine riaccreditando il controvalore derivante dall’operazione sul saldo del tuo conto di trading.

Enjin Coin Mining

Come abbiamo già ricordato nelle scorse righe, i token di Enjin sono di tipo ERC20, sviluppati sulla piattaforma di Ethereum.

In ogni caso, la piattaforma nativa di Enjin sta cercando di implementare una soluzione simile a Lightning Network, che permetterebbe alla rete di migliorare ulteriormente il suo potenziale di scalabilità evitando di essere troppo dipendente dalle sorti di ETH.

Per quanto concerne il mining di Enjin, la creazione di nuove monete viene eseguita attraverso la funzione MINT dello smart contract, basata su API. Inoltre, Enjin dispone del pieno supporto di ERC-1155, consentendo agli utenti di esplorare le risorse e gli oggetti da collezione sulla blockchain, cercando risorse e raccolte per nome, indirizzo, ID token, e così via.

Wallet Enjin

Una parte molto importante dell’ecosistema di Enjin è la disponibilità di uno smart wallet che supporta gli elementi della sua piattaforma, come i token ERC-721 e ERC-1155. All’interno del wallet Enjin potrai dunque scambiare le monete e gli oggetti di gioco virtuale con tutti gli altri utenti.

Naturalmente, ti ricordiamo che se desideri conservare in modo sicuro i tuoi coin evitando che siano potenziale oggetto di attenzione da parte di hacker e altri malintenzionati, il procedimento migliore è quello di cercare un wallet hardware compatibile.

Comprare Enjin con PayPal è possibile?

PayPal è uno dei più noti portafogli elettronici al mondo, e recentemente ha catturato l’attenzione della community criptovalutaria annunciando la sua intenzione di consentire, in alcuni dei principali mercati, la compravendita di criptovalute attraverso la sua piattaforma.

Tuttavia, almeno al momento, comprare Enjin con PayPal non è possibile né sul mercato italiano né su quello americano.

Quel che tuttavia puoi fare per comprare Enjin con PayPal è utilizzare questo strumento di pagamento per ricaricare il tuo saldo del conto di trading di eToro e, successivamente, procedere all’effettuazione del trading online come da indicazioni di cui sopra.

L’operazione di ricarica del conto di trading è effettuabile in modo gratuito (non ci sono costi) e in tempo reale.

Enjin: andamento, grafico e prezzo in tempo reale

La popolarità di ENJ è cresciuta rapidamente sulla scia del rebranding aziendale di Facebook in Meta. La mossa del gruppo di Zuckerberg ha infatti determinato un buon impulso su tutti i progetti inerenti il gioco e il metaverso, e Enjin non ha certamente potuto far altro che sfruttare questo spunto positivo.

Ciò premesso, prima di comprare Enjin è fondamentale cercare di informarsi adeguatamente su quali siano le caratteristiche di valore di ENJ e, in particolare, il grafico e il prezzo in tempo reale di Enjin.

Ma dove puoi verificare il prezzo di ENJ in tempo reale?

In realtà, la risposta è molto semplice.

Per prima cosa, tieni conto che non esiste un listino ufficiale delle criptovalute, considerato che questi asset non sono scambiati nei mercati regolamentati, ma su singole borse (exchange) e broker che hanno la libertà di scegliere a che prezzo acquistare e vendere Enjin.

Ne deriva che – sebbene i prezzi tendano a convergere verso un valore mediano – ogni operatore potrebbe ben scegliere di prezzare la criptovaluta in modo anche sensibilmente diverso.

Proprio per questo motivo riteniamo che il miglior modo per verificare il prezzo in tempo reale di ENJ sia quello di verificarlo direttamente sulla piattaforma di trading che desideri utilizzare per le operazioni di compravendita del token.

Se sceglierai di utilizzare eToro come tuo broker CFD di riferimento, dunque, non ti rimane altro da fare che aprire la piattaforma di trading, selezionare ENJ e operare sui grafici e sugli indicatori qui disponibili!

Previsioni Enjin: conviene comprare o vendere ENJ?

Enjin vanta già una grande community di utenti, che rendono ENJ un punto di riferimento nel suo settore.

Naturalmente, il suo successo può anche essere associato al successo della più ampia adozione degli NFT e del metaverso, tendenze che continuano a dominare il mercato delle criptovalute e che, quindi, dovrebbero fornire una solida domanda per la piattaforma Enjin e per la criptovaluta ENJ anche nel prossimo futuro.

Inoltre, rispetto ad altri progetti, ricordiamo come Enjin disponga di diversi prodotti funzionanti – come il suo wallet mobile – che rendono Enjin un ecosistema molto più completo e integrato, pronto ad ogni uso.

In relazione alle previsioni su Enjin riteniamo sia molto importante ricordare come questo progetto sia legato a doppio filo con le sorti di Ethereum. Dunque, i problemi di scalabilità che Ethereum potrebbe affrontare sono in realtà problemi indiretti anche su Enjin.

Ricordiamo infatti che il business model di Enjin dipende principalmente da quanto riuscirà a mantenere basse le commissioni per l’interazione con la blockchain “madre”. Se invece Enjin fosse costretta dai problemi di scalabilità di Ethereum ad alzare le commissioni, la convenienza del suo utilizzo verrebbe meno, con conseguente fuga degli sviluppatori verso altri progetti concorrenti.

Al netto di ciò, le previsioni sono sicuramente positive per Enjin, tali da poter valer la pena di essere cavalcate con il tuo prossimo trade.

Speriamo che questa guida ti sia stata utile per migliore le conoscenze di questo progetto. Ti consigliamo di tenerla sempre sotto mano (la aggiorneremo frequentemente con tutte le ultime novità) e di testare la tua strategia di investimento sul conto demo di eToro prima di investire con denaro reale su questa o su altre criptovalute.

Se poi dovessi aver bisogno di un supporto per il corretto uso della piattaforma eToro o sulla fruizione di Enjin, non dimenticare di contattarci o di lasciare un commento!

 

disclaimer etoro