comprare tether

Tether è una delle più note stablecoin in circolazione, utilizzata soprattutto negli scambi con altre criptovalute grazie alla sua principale e più particolare caratteristica: il valore di Tether (USD) è ancora al dollaro in un rapporto 1:1.

Ad ogni modo, non corriamo troppo!

In questa guida potrai trovare tante informazioni utili per scoprire come comprare Tether (USDT) nel modo più conveniente, scoprendo:

  • Cos’è Tether e come funziona
  • Dove comprare Tether
  • Come comprare Tether in modo conveniente e senza pagare commissioni
  • Come investire su Tether in euro
  • Quali sono le prospettive di trading su Tether.

Al termine della lettura di questo approfondimento sarai dunque in grado di comprendere come e dove investire in Tether, e quali sono le previsioni più attendibili per lo sviluppo di questa stablecoin.

Prima di iniziare ad entrare nel vivo del nostro focus, però, permettici una piccolissima premessa!

Se vuoi sfruttare in maniera completa tutti gli spunti che siamo lieti di condividere con te nelle prossime righe, ti consigliamo di leggere questa guida aprendo in un’altra finestra la piattaforma di trading demo di un broker CFD al top di mercato, come eToro (qui il sito ufficiale).

In questo modo potrai mettere subito in pratica tutti i suggerimenti che abbiamo il piacere di formulare e di condividere nelle prossime righe, in modo semplice, gratuito e sicuro!

Ciò premesso, non ci resta che dare il via a questa guida!

Cos’è Tether

Quando parliamo di Tether (coin) ci riferiamo a una particolare tipologia di criptovalute chiamata stablecoin (o moneta stabile). Il riferimento alla stabilità è chiaro: il valore di queste criptovalute non varia come varia il valore della generalità delle valute digitali, ma dipende da un altro asset come, in questo caso, una valuta fiat: il dollaro statunitense.

Fondata nel 2014 quale evoluzione del protocollo Mastercoin realizzato da J.R. Willet, e sviluppata da Brock Pierce, Craig Stellars e Reeve Collins, Tether nacque inizialmente sotto altro nome (Realcoin), per diventare Tether poco prima dell’arrivo sulla blockchain di Bitcoin dei primi token, nell’autunno 2014.

Quali sono le caratteristiche di Tether

Delle caratteristiche di Tether abbiamo in parte già detto: essendo una stablecoin, il valore di ogni USDT è ancora a un dollaro statunitense in un rapporto di 1:1. Pertanto, il prezzo di ogni Tether dovrebbe essere più o meno pari al prezzo di un dollaro statunitense.

Ora, come probabilmente stai pensando, una simile valuta potrebbe non avere grande appeal.

D’altronde, il motivo che per cui la maggior parte degli investitori entra nel settore delle criptovalute è infatti quello di guadagnare dalle variazioni – spesso molto importanti e repentine – del prezzo dell’asset.

E invece, investendo in una stablecoin, abbiamo la ragionevole serenità di avere a che fare con una valuta il cui prezzo non varierà rispetto all’asset a cui è legata (in questo caso, il dollaro statunitense).

Tuttavia, guai a sottovalutare l’importanza di uno strumento come questo.

Se infatti la caratteristica di cui sopra rende Tether meno appetibile rispetto ad altre criptovalute in circolazione, è anche vero che questa specificità (ovvero, il contenimento della volatilità) può essere molto utile per controbilanciare il proprio portafoglio titoli, con asset più stabili.

Inoltre, comprare Tether coin e, dunque, una valuta digitale ancorata al valore del dollaro statunitense, potrebbe permettere a chi ne è in possesso di utilizzare uno strumento più facilmente spendibile, anche nel momento in cui si cerca di negoziare USDT in cambio di altre criptovalute.

Dove comprare Tether

Ora che hai bene in mente quali sono le caratteristiche di Tether, forse ti è venuta voglia di comprarne un po’. Ma come fare? Dove comprare Tether?

Per comprare Tether coin hai due opportunità principali:

  • acquistare la criptovaluta in modo diretto con un exchange
  • investire su Tether facendo trading online con un broker CFD.

Le due strade non sono evidentemente compatibili e le differenze sono notevoli.

Se infatti vuoi possedere direttamente Tether, allora non puoi che affidarti a un exchange, una piattaforma specializzata per fare acquisti e vendite di criptovalute. Così facendo puoi riporre la stablecoin nel tuo wallet, utilizzandola quando preferisci e speculando sul suo valore acquistando quando il valore è basso, e rivendendo la criptovaluta quando cresce.

Di contro, con i broker CFD non comprerai direttamente la criptovaluta, bensì investire in un contratto per differenza, prodotti standardizzati, di facile gestione, che replicano il valore dell’asset sottostante (in questo caso, Tether).

tether
Come comprare Tether: la nostra guida completa per realizzare il tuo primo trade senza commissioni! (Immagine a solo scopo illustrativo)

Differenze tra exchange e broker CFD

Considerato che potrebbe non essere sufficientemente chiara la grande differenza strategica e operativa tra l’uso di un exchange o di un broker CFD, nella seguente tabella abbiamo messo a confronto tutti i principali termini di riferimento di queste strade alternative, nella speranza che possa esserti di supporto nel comprendere quale sia il percorso migliore.

Tether Exchange Broker
Cosa puoi fare Comprare direttamente Tether e mettere la criptovaluta in un wallet. Quindi, puoi usare Tether per pagare, comprare nuove criptovalute o speculare nella speranza che il prezzo della valuta salga Investire in un CFD il cui valore è ancorato al prezzo di Tether. Non potrai dunque entrare in possesso della criptovaluta, bensì di un prodotto che replica il valore del sottostante
Quando guadagni Con un exchange guadagni solamente se il prezzo della criptovaluta sale, visto e considerato che sei diretto possessore della moneta. Inoltre, devi sottrarre dai profitti i costi delle transazioni: l’exchange percepisce commissioni per ogni operazione di acquisto e vendita! Con un broker CFD puoi guadagnare sia quando il prezzo della criptovaluta sale, sia quando il prezzo della criptovaluta scende. Tieni anche conto che il  broker CFD non percepisce alcuna commissione per l’apertura e la chiusura delle posizioni!
Che rischi corri Possedere direttamente una criptovaluta ti espone al rischio di doverla gestire contro i pericoli di furto o smarrimento delle tue chiavi private Non essendoci un reale possesso diretto della criptovaluta, non sarai sottoposto ad alcun rischio legato alla cattiva gestione delle chiavi private
Quanto è semplice Le piattaforme degli exchange professionali vengono definite un po’ complesse per i neofiti. Potrebbero dunque creare qualche complessità ai meno esperti Uno dei motivi del grande successo delle piattaforme di trading online è legato alla possibilità di investire su migliaia di asset in pochi clic e a condizioni di grande sicurezza
Quanto devi essere esperto L’utilizzo degli exchange richiede sempre un livello di esperienza medio elevato Con i broker CFD come eToro puoi investire anche se non hai grandi conoscenze finanziarie, sfruttando strumenti innovativi come il copytrading

 

Speriamo che questa tabella ti abbia chiarito un po’ di cose sulle differenze tra l’uso di un exchange e quello di un broker CFD!

Come aprire un conto GRATIS su eToro e comprare Tether

Se hai letto con attenzione le righe che precedono, dovresti aver intuito che il miglior modo per comprare Tether e investire su questa stablecoin è certamente quello di utilizzare la piattaforma di trading online di eToro.

Ma come aprire un conto gratis su questo operatore e iniziare subito a comprare Tether?

In questa guida cercheremo di riportare, punto per punto, tutto quello che devi fare per arrivare all’apertura gratuita di un conto di investimento su eToro sul suo sito ufficiale.

Intendiamoci: l’operazione è davvero molto semplice e, dunque, è probabile che tu non abbia alcun bisogno di supporto!

Tuttavia, se vuoi compiere questa operazione senza alcun rischio e inciampo, ti consigliamo di farla seguendo le nostre indicazioni.

Ebbene, la prima cosa che devi fare per comprare Tether con questo broker è accedere al sito internet di eToro, qui.

come comprare tether
(Immagine a solo scopo illustrativo)

Clicca su Iscriviti subito, che trovi in alto a destra in ogni pagina del portale del broker CFD.

come comprare tether
(Immagine a solo scopo illustrativo)

Come vedrai, eToro ti richiederà di inserire alcuni dati fondamentali:

  • nome utente
  • email
  • password.

Metti poi i segni di spunta sull’accettazione dei termini e delle condizioni, così come della policy dei cookie e della privacy. Clicca infine su Crea account.

Fatto ciò eToro ti invierà un’email all’indirizzo indicato, contenente un link che dovrai cliccare per confermare l’accensione del conto.

Se non dovessi aver ricevuto alcuna email prova ad attendere qualche istante o verifica la cartella Spam della tua casella di posta elettronica.

Quindi, se nemmeno questi semplici accorgimenti dovessero essere stati sufficienti, puoi provvedere a ripetere l’operazione o contattare l’assistenza clienti del broker per saperne di più.

Infine, ti ricordiamo che puoi accelerare l’iter di registrazione di un conto di trading con eToro agganciando le credenziali di Google o di Facebook.

In ogni caso, dopo aver terminato questa prima fase preliminare dovresti già trovarti all’interno del tuo account personale di eToro. E ora?

Completa la registrazione su eToro

Come abbiamo ricordato nelle righe precedenti, superando il piccolo step introduttivo di cui sopra sarai già in grado di operare in modalità demo sul conto di eToro. Ed è questo – per intenderci – ciò che per il momento ci è sufficiente per comprendere come comprare Tether in condizioni di massima sicurezza, semplicità e conveniente.

Tuttavia, ti consigliamo di fare un altro piccolo passaggio che ti sarà molto utile per prepararti al futuro trading vero e proprio, con capitali reali: completare la procedura di registrazione su eToro fornendo gli ultimi dati che servono al broker.

In questo modo avrai completato tutto il processo amministrativo richiesto dall’operatore, riservandoti la possibilità di passare con comodità dal conto reale al conto demo tutte le volte che vorrai.

Per completare la registrazione:

  • vai su Completa profilo accedendo al menù a sinistra della pagina,
  • inserisci tutti i dati che eToro ti richiede, come i dati di contatto, quelli personali e finanziari,
  • carica una copia dei tuoi documenti di identità in corso di validità (scansionali),
  • vai su Deposita fondi, che trovi sempre nel menù a sinistra,
  • scegli lo strumento di pagamento che preferisci e indica quanto importo vuoi trasferire sul conto di trading di eToro.

Cogliamo l’occasione per ricordarti che eToro accetta tutti i principali strumenti di pagamento come:

  • carte di debito,
  • carte di credito,
  • portafogli elettronici,
  • bonifici bancari.

Ad eccezione dei bonifici bancari (per cui occorrono 2-3 giorni lavorativi), tutti gli altri strumenti di pagamento ti permetteranno di ricaricare il conto di trading in tempo reale.

Come comprare Tether con eToro passo dopo passo

A questo punto hai aperto il conto con eToro e hai completato tutte le procedure necessarie per confermare l’accensione del rapporto.

Attenzione: al momento attuale non è possibile investire in CFD su Tether. Le istruzioni che seguono si riferiscono pertanto alle transazioni su generiche criptovalute. Ti avviseremo non appena sarà possibile realizzare trading CFD online su Tether con eToro.

A questo punto, non ci rimane altro da fare che comprare una criptovaluta in modo semplice e virtuale: le istruzioni sono peraltro uguali a quelle del conto reale e, dunque, non avrai difficoltà, una volta lette le indicazioni di cui sotto, a padroneggiare ogni attività di trading con questo broker.

come comprare tether
(Immagine a solo scopo illustrativo)

Clicca dunque su Passa a virtuale che trovi nel menù a sinistra della pagina e conferma il passaggio al portafoglio dimostrativo. Come forse hai già intuito, così facendo avrai la sicurezza di operare in maniera virtuale, usando il plafond di soldi finti che eToro ti mette a disposizione, e senza intaccare il tuo capitale reale.

come comprare tether
(Immagine a solo scopo illustrativo)

Adesso, nella schermata principale o accedendo a Mercati, digita la criptovaluta che vuoi acquistare e cliccaci sopra.

In questo modo accederai alla schermata di dettaglio di questo asset e potrai scorgere tutte le informazioni più interessanti sul protagonista del tuo trade quotidiano. Per esempio, vedrai gli utili aggiornamenti sulla valuta digitale, cosa ne pensa la community di eToro, i grafici tecnici e molto altro ancora.

Se a questo punto intendi investire nella valuta digitale che hai messo nel mirino, clicca su Investi, che trovi sulla destra.

come comprare tether
(Immagine a solo scopo illustrativo)

Scegli allora in che direzione investire:

  • Acquista se ritieni di investire al rialzo perché pensi che il prezzo di USDT sia destinato a crescere
  • Vendi se ritieni di investire al ribasso perché pensi che il prezzo di USDT sia destinato a calare.
come comprare tether
(Immagine a solo a scopo illustrativo)

Inserisci anche l’importo che intendi investire in USDT, in valuta fiat o unità di criptovalute, e poi conferma l’operazione.

Fatto ciò, eToro aprirà immediatamente il tuo trade e ti permetterà di valutarne l’evoluzione in qualsiasi momento andando nella sezione Portafoglio, dal menù sinistra della pagina.

come comprare tether
(Immagine a solo scopo illustrativo)

Qui potrai vedere rapidamente una schermata di sintesi di tutte le posizioni che hai aperto con eToro potrai dunque consultare alcune informazioni essenziali su ciascun trade, come il prezzo di apertura e il valore medio, il profitto e la perdita maturata e così via, e poter effettuare alcune operazioni sulla stessa posizione. È proprio questo ciò che vogliamo fare!

Dunque, clicca sulla rotellina che trovi a destra nella riga corrispondente a Tether e clicca su Chiudi per estinguere la posizione.

come comprare tether
(Immagine a solo scopo illustrativo)

Clicca poi sulla X rossa.

come comprare tether
(Immagine a solo scopo illustrativo)

A questo punto potrai scegliere se chiudere tutta l’operazione o effettuare un’estinzione parziale. Conferma la decisione e eToro riaccrediterà immediatamente il controvalore della transazione sul tuo conto di trading, pronto per essere investito in altre criptovalute, o lasciato sul conto di trading in attesa di altre decisioni.

Come investire con il copytrading di eToro

Qualche paragrafo fa abbiamo condiviso che uno dei grandi vantaggi di investire con un broker CFD è quello di poter fare trading e cercare il profitto anche se non hai enormi conoscenze e competenze finanziarie. Ma come è possibile?

La risposta è nel copytrading, una particolare modalità di investimento finanziario che ti permetterà di copiare quello che fanno i migliori trader della community di eToro in modo automatico e gratuito!

Il funzionamento è molto semplice.

Una volta che hai completato la registrazione di un conto di trading con eToro (vedi indicazioni sopra) puoi procedere con l’accedere alla sezione Persone nel tuo account personale e, qui, utilizzare le maschere di ricerca per andare a caccia degli investitori che potrebbero fare meglio al caso tuo.

Trovati i trader da copiare, indicali a eToro e scegli quanto capitale utilizzare per la copia. A quel punto il broker inizierà a replicare nel tuo portafoglio tutte le operazioni che i trader seguiti andranno a realizzare sul loro, e tu potrai automaticamente ottenere dei profitti (potenziali) dalle attività di investimento degli investitori così copiati.

Naturalmente, ti ricordiamo che questa attività non è certamente una sicurezza di ottenimento di un profitto. Perfino i trader che hanno ottenuto i rendimenti più elevati nel passato potrebbero infatti andare incontro a importanti perdite nel futuro.

Tuttavia, riteniamo che il copytrading sia sicuramente una delle più interessanti e innovative modalità che ti consentiranno di diversificare il tuo portafoglio e, contemporaneamente, andare a caccia di guadagni grazie alle competenze altrui. Puoi provarlo anche con il conto demo!

Tether: problemi e scandalo Bitfinex

La storia di Tether non è stata tra le più serene in ambito criptovalutario e stablecoin.

La valuta è infatti finita più volte al centro di alcune polemiche legate al fatto che non sarebbe facilmente ed effettivamente valutabile la presenza del collegamento 1:1 tra i suoi token e la valuta fiat.

Ricordiamo infatti che la stablecoin è ancorata al valore del dollaro e che per mantenere questa connessione Tether assicura i propri investitori e utenti che ha dei depositi sufficienti per coprire tale rapporto.

Tuttavia, più volte negli ultimi anni sono sorti dei dubbi sull’effettiva presenza di fondi sufficienti per assicurare tale copertura. E il fatto che la società non sia sottoposta a un continuo audit, come invece avviene per altre stablecoin, ha alimentato un po’ di scetticismo sulla sostenibilità del progetto.

Un’altra vicenda spiacevole per cui Tether è salita suo malgrado agli onori della cronaca è relativa allo scandalo dell’exchange Bitfinex, nel 2019.

Nell’aprile 2019 il procuratore generale dello Stato di New York ha accusato Bitfinex di aver utilizzato i fondi di Tether per coprire delle perdite per circa 850 milioni di dollari nei confronti di Crypto Capital Corp.

Tether è una controllata dell’exchange Bitfinex e, con la piattaforma di scambio, condivide la stessa proprietà. Bitfinex era stata accusata in precedenza dell’accusa di gonfiare il valore di Bitcoin stampando nuovi Tether.

Tether: grafico e prezzo in tempo reale

Per investire in una criptovaluta è molto importante conoscerne l’andamento. Ed è proprio per questo motivo che, prima di fare trading su USDT, consigliamo tutti i nostri lettori di guardare al grafico e al prezzo in tempo reale di Tether.

Ora, come forse sai già, le criptovalute non sono quotate su mercati regolamentati e, dunque, non hanno un prezzo ufficiale. Potenzialmente, ogni exchange e ogni broker potrebbero stabilire il prezzo che ritengono più opportuno.

Naturalmente, questa libertà incontra anche un limite nel fatto che i valori di quotazione di Tether sulle varie piattaforme di scambio si auto-orientano gradualmente verso dei prezzi mediani.

Ciò premesso, se vuoi conoscere il prezzo in tempo reale di Tether, intendendo per tale il valore al quale potresti concludere un’operazione di investimento in USDT, il nostro suggerimento è quello di sfruttare le piattaforme di trading del broker che sceglierai di usare per i tuoi trade.

In questo modo infatti saprai, in ogni momento, a quale prezzo potrai aprire la posizione!

Previsioni Tether: conviene comprare o vendere USDT?

A questo punto conclusivo del nostro approfondimento su come comprare Tether, vogliamo domandarci: conviene comprare USDT? O sarebbe meglio vendere?

Quella delle stablecoin è una delle declinazioni più interessanti nel mondo delle criptovalute e, pur con qualche difficoltà e qualche ostacolo, è uno dei settori delle valute digitali su cui converrebbe puntare la maggiore attenzione.

Le stablecoin godono infatti di una discreta popolarità poiché permettono di trasferire in ambito criptovalutario buona parte delle caratteristiche degli asset a cui si riferiscono (in questo caso, il dollaro USA), ma senza perdere di vista le specificità della blockchain.

Certo è che non mancano nemmeno i punti di attenzione.

Come abbiamo visto in relazione a Tether, per esempio, ci sono molte perplessità sul fatto che il progetto sia effettivamente sostenuto dai termini di rapporto 1:1 con il dollaro USA, e la difficoltà nell’ottenere una costante attività di audit sui fondi di Tether fa il resto.

Inoltre, non è escluso che il varo di eventuali valute digitali sostenute dalle banche centrali possa in qualche modo turbare l’appeal delle stablecoin, anche se questo rischio sembra essere piuttosto lontano per Tether, considerato che i piani per la creazione di una valuta digitale “istituzionale” da parte degli Stati Uniti sono piuttosto lontani.

Ciò premesso ti consigliamo di avvicinarti con fiducia a questo modo cominciando con l’allenarti un po’ con un conto demo, come quello che – come abbiamo visto nelle scorse righe – puoi aprire facilmente e gratuitamente con un broker CFD al top di mercato come eToro (qui il sito ufficiale)!