amazon bitcoin

Ogni giorno milioni di persone in tutto il mondo comprano da Amazon. E, c’è da scommetterci, molti di questi vorrebbero pagare i propri acquisti tramite Bitcoin o altre valute digitali. Ma ci sono criptovalute accettate da Amazon? Come possiamo pagare il nostro shopping sul portale di Jeff Bezos usando i nostri risparmi in criptoattività?

Amazon accetta Bitcoin e criptovalute?

La prima cosa che dobbiamo chiarire in apertura di questo approfondimento è che Amazon ad oggi non accetta ancora Bitcoin e altre criptovalute come strumento di pagamento, nonostante le crescenti richieste da parte dei suoi utenti.

Non sappiamo che cosa avverrà in futuro. È possibile che Amazon possa prima o poi accettare BTC come strumento di pagamento e di regolamento dei propri acquisti, così come è possibile che Jeff Bezos possa introdurre una sua criptovaluta per favorire le transazioni digitali.

Per il momento, tutto ciò che si può fare per effettuare acquisti su Amazon è quello di comprare gift card (buoni regali Amazon) con Bitcoin usando uno dei servizi online che sono nati per questo scopo.

Si tratta pertanto di una modalità che ti permetterà di comprare su Amazon usando le criptovalute, ma in modo indiretto.

Facciamo qualche esempio!

Come comprare su Amazon usando i Bitcoin con Purse

Il primo metodo per usare i Bitcoin per pagare su Amazon è certamente quello di Purse.io, probabilmente la soluzione più utilizzata in questo ambito. Il sito nasce infatti con lo scopo di mettere in contatto le persone che desiderano pagare con Bitcoin su Amazon e quelle che invece desiderano scambiare le loro carte regalo Amazon con la criptovaluta.

Il funzionamento è abbastanza semplice, anche se la prima volta che viene utilizzato richiederà un minimo di attenzione: avuto accesso al sito bisognerà infatti selezionare un prodotto Amazon e uno sconto desiderato; quindi, il proprio desiderio verrà inserito nel registro degli ordini e, una volta che un beneficiario evaderà la richiesta, riceverà in cambio i Bitcoin.

I vantaggi, oltre all’utilizzo della criptovaluta, sono relativi proprio agli sconti, che vanno dal 5% al 33%: evidentemente, più basso è lo sconto richiesto e più velocemente verrà evaso l’ordine.

Come comprare su Amazon usando i Bitcoin con Bitrefill

Se vuoi un servizio ancora più semplice, allora non c’è niente di meglio che Bitrefill, una piattaforma che ti permette di acquistare buoni regalo o ricaricare cellulari con criptovalute. Dunque, con Bitrefill potrai acquistare buoni regalo per Amazon attraverso le criptovalute, e poi potrai utilizzare i buoni per pagare sul marketplace.

Il funzionamento è molto più semplice della prima alternativa che abbiamo condiviso e le commissioni sono davvero molto basse.

Altri metodi per pagare su Amazon con criptovalute

I metodi per pagare su Amazon con criptovalute non sono certamente finiti qui. È ad esempio possibile utilizzare Moon, una particolare estensione del browser che permette di acquistare su Amazon tramite pagamenti Lightning Network o tramite il proprio account Coinbase (Moon è disponibile per Chrome, Opera e Brave).

Ancora, è possibile utilizzare un servizio come CryptoRefills, che permette di usare i Bitcoin per comprare carte regalo da convertire in sconti su Amazon.

Insomma, le conclusioni sono sempre le medesime:

  • attualmente non è possibile comprare su Amazon utilizzando direttamente Bitcoin o altre criptovalute, ma
  • è possibile utilizzare piattaforme terze con cui acquistare dei buoni sconto con le proprie criptovalute e, infine
  • utilizzare i buoni sconto su Amazon o sugli altri marketplace che li accettano.

Sappiamo che il meccanismo può sembrare un po’ complicato agli occhi dei neofiti ma, per il momento, non esistono altre alternative per comprare su Amazon con Bitcoin!