Con il recente aumento di popolarità di criptovalute e NFT, forse vi state chiedendo se queste possano essere opzioni valide per un’organizzazione no profit che sta cercando fondi per le proprie attività o, di contro, per un donatore che desideri contribuire a un ente.

Ebbene, sebbene vi siano alcuni rischi associati all’accettazione di donazioni in criptovalute e NFT, vi sono anche alcuni vantaggi importanti. In questo post esploreremo proprio i pro e i contro di questo tema.

Donazioni a organizzazioni non profit e criptovalute

La maggior parte delle persone ha familiarità con le aziende a scopo di lucro ma… le organizzazioni nonprofit sono un tipo di realtà completamente diverso. Le organizzazioni non profit sono infatti enti che utilizzano le loro risorse per realizzare una missione o fornire un servizio, piuttosto che generare profitti per se stesse. Molte organizzazioni non profit sono organizzazioni caritatevoli, ma ci sono anche molte associazioni non caritatevoli, come quelle professionali e i sindacati.

In questo ambito, le donazioni con criptovalute e NFT possono essere un ottimo modo per le organizzazioni non profit di raccogliere fondi e accettare pagamenti senza incorrere in commissioni e altri costi. Tuttavia, ci sono alcuni aspetti da tenere presenti quando si accettano questi tipi di donazioni: ad esempio, i prezzi delle criptovalute sono molto volatili, quindi è importante convertire le donazioni in criptovaluta in valuta fiat il prima possibile. Inoltre, gli NFT possono essere difficili da valutare, quindi è importante disporre di un sistema coerente per contabilizzarli.

Cosa sono le donazioni in criptovalute e NFT?

Come dovreste ben sapere se siete lettori assidui della nostra pubblicazione, le criptovalute, o crypto, sono token digitali o virtuali che utilizzano la crittografia per proteggere le transazioni e controllare la creazione di nuove unità. Le criptovalute sono decentralizzate, non essendo soggette al controllo di governi o istituzioni finanziarie.

Gli NFT, o token non fungibili, sono un tipo di asset digitale che rappresenta un bene unico. Gli NFT possono essere utilizzati per rappresentare arte digitale, oggetti da collezione, articoli di gioco e altro ancora. Come le altre criptovalute, gli NFT sono memorizzati su una blockchain e possono essere acquistati, venduti o scambiati.

Ora, le donazioni di criptovalute e NFT offrono alle organizzazioni non profit un modo unico di ricevere finanziamenti, con operazioni effettuate in modo anonimo e senza commissioni. Inoltre, i donatori possono specificare esattamente come deve essere utilizzata la loro donazione, assicurando che vada direttamente alla causa prevista.

Come accettare le donazioni in criptovalute e NFT

Le criptovalute e i NFT stanno rapidamente guadagnando popolarità come forme di donazione, ma molte organizzazioni non profit non sono ancora sicure di come accettare questo tipo di donazioni.

Fortunatamente, riuscirci non è però difficile. Tutto quello che dovete fare per ricevere donazioni in criptovalute è:

  • Creare un portafoglio di criptovalute. È necessario un luogo in cui conservare le criptovalute donate. Esistono molti wallet diversi, quindi fate qualche ricerca per trovare quello più adatto alle vostre esigenze
  • Scegliere le valute che volete accettare. Non tutte le criptovalute sono uguali, quindi è importante accettare solo quelle con cui ci si sente a proprio agio. Fate delle ricerche su ogni valuta per assicurarvi che sia in linea con i valori della vostra organizzazione. In linea di massima, le opzioni maggiormente accettate sono Bitcoin e Ethereum
  • Create una pagina di donazione sul vostro sito web. Indicate chiaramente quali valute accettate e fornite istruzioni su come i donatori possono inviare le loro donazioni. Assicuratevi di includere l’indirizzo del vostro portafoglio nella pagina delle donazioni, in modo che i donatori sappiano dove inviare i loro fondi
  • Promuovete la vostra nuova opzione di donazione. Fate sapere ai vostri donatori che ora possono donare utilizzando criptovalute o NFT aggiungendo informazioni al riguardo sul vostro sito web e sui canali di social media. Potete anche contattare le comunità di criptovalute e NFT per informarle che ora accettate questi tipi di donazioni.

I vantaggi di accettare donazioni in criptovalute e NFT

Le donazioni in criptovaluta e NFT offrono numerosi vantaggi alle organizzazioni non profit. Sono veloci, sicure e trasparenti. Inoltre, offrono ai donatori un modo per sostenere le loro cause preferite senza dover ricorrere a terzi.

Tra i principali vantaggi dell’accettazione di donazioni in criptovaluta e NFT annoveriamo il fatto che sono:

  • veloci: le donazioni effettuate con criptovalute sono in genere processate molto più velocemente rispetto ai metodi tradizionali come i bonifici bancari o i pagamenti con carta di credito
  • sicure: le transazioni in criptovaluta sono criptate e memorizzate su un libro mastro decentralizzato, il che le rende molto più sicure delle transazioni finanziarie tradizionali
  • trasparenti: tutte le transazioni in criptovaluta sono memorizzate su un libro mastro pubblico, sono completamente trasparenti. Ciò consente ai donatori di vedere esattamente dove va il loro denaro e come viene utilizzato
  • in grado di donare ai donatori un maggiore controllo: quando i donatori effettuano una donazione con le criptovalute, possono essere certi che la loro donazione andrà direttamente all’organizzazione non profit che vogliono sostenere, senza commissioni o spese prelevate da processori terzi
  • senza confini: le donazioni in criptovaluta possono essere effettuate da qualsiasi parte del mondo, senza doversi preoccupare dei tassi di conversione della valuta o delle commissioni per le transazioni internazionali
  • flessibili: I donatori possono donare l’importo che desiderano, senza doversi preoccupare dei requisiti minimi di donazione
  • private: i donatori possono scegliere di rimanere anonimi, se lo desiderano. Questo può essere particolarmente importante per le persone che vogliono sostenere cause controverse o che non si sentono a proprio agio nel rivelare pubblicamente la propria identità.

I rischi dell’accettazione di donazioni in criptovalute e NFT

L’accettazione di donazioni in criptovalute e NFT comporta alcuni rischi, pur relativamente minori rispetto ai potenziali benefici.

In primo luogo, c’è il rischio che il valore della donazione si riduca dopo averla ricevuta. Questo è un rischio che si corre con qualsiasi bene, ma è particolarmente rilevante con beni volatili come le criptovalute. Tuttavia, questo rischio può essere mitigato tenendo la donazione su un conto fino a quando non può essere utilizzata o venduta.

In secondo luogo, c’è il rischio di reputazione che deriva dall’essere associati a un asset che a volte viene utilizzato per scopi illegali. Tuttavia, questo rischio può essere mitigato effettuando una due diligence sul donatore e assicurandosi che la donazione provenga da una fonte legittima.

In terzo luogo, c’è il rischio operativo che deriva dall’utilizzo di nuove tecnologie, che include sia i rischi legati all’utilizzo di nuovi software (che possono essere mitigati lavorando con sviluppatori esperti) sia i rischi legati all’utilizzo di nuovi sistemi finanziari (che possono essere mitigati lavorando con istituzioni finanziarie esperte).

Nel complesso, i rischi dell’accettazione di donazioni in criptovalute e NFT sono relativamente minori rispetto ai potenziali benefici. Prendendo alcune semplici precauzioni, le organizzazioni non profit possono trarre vantaggio da questa nuova via di raccolta fondi in tutta sicurezza.